HOME
UNIVERSITA' degli STUDI di PADOVA
RLS di ATENEO
LEGGI e NORME
SITI della SICUREZZA e della SALUTE



            Pericoli e Fattori di Rischio

Definizione

Si definisce come pericolo la proprietà intrinseca di un determinato fattore (pratiche o metodi di lavoro, attrezzature di lavoro, ecc.)  avente il potenziale di causare danni.

Il rischio è definito come la probabilità di raggiungimento del livello potenziale di danno nelle condizioni di impiego e/o di esposizione ad un determinato fattore o agente, oppure alla loro combinazione.

È fondamentale, quindi, distinguere tra i concetti di pericolo e di rischio, che risultano sostanzialmente diversi in quanto il pericolo contiene in sé la certezza del verificarsi dell’evento avverso, mentre il rischio implica solo la possibilità, con la conseguenza che il rischio non potrà essere eliminato finché esisterà una sorgente di pericolo.

Per fattore di rischio  si intende un qualsiasi agente fisico, chimico, biologico, ma anche psicosociale, presente nell'ambiente di lavoro in grado di causare un danno al lavoratore.



      
PERICOLI
Elettricità
Videoterminale
Gas radon
Scale
Fotocopiatrice
Illuminazione
Polvere di legno                                         
Presidi sanitari acuminati/taglienti                    
Fumo passivo           
Nanotecnologie
Amianto
Alcol e Tossicodipendenza


FATTORI di RISCHIO
Fisico
Chimico
Biologico
Meccanico
Elettrico
Ergonomico
Fattori microclimatici                                              
Movimentazione manuale dei carichi                                          

                           Tabelle non esaustive.


                
Home     pagina iniziale     pagina precedente   pagina successiva

RLS Università degli Studi di Padova
Sede: Via Marzolo 3/A- 35131 Padova - email: rls@unipd.it  
Informativa